Il contenuto di carbonio delle foreste italiane

 
Il contenuto di carbonio delle foreste italiane - INFC2005. Metodi e risultati dell'indagine integrativa

 

Questo volume può essere richiesto gratuitamente al seguente indirizzo di posta infc@crea.gov.it, indicando nome, cognome, indirizzo di recapito, eventuale Istituzione di appartenenza.

 

Per eventuali ulteriori informazioni contattare il numero 0461 381111

   

Autori: Gasparini, P.; Di Cosmo, L.; Pompei, E. (curatori)

ISBN: 978-88-97081-36-4

Formato: 23 x 26,5

Confezione: cartonato

Pagine: 284

Presentazione:

Le foreste assumono un ruolo importante ai fini della mitigazione dei cambiamenti climatici grazie alla loro capacità di assorbire CO2 e di immobilizzare grandi quantità di carbonio sotto forma di tessuti vegetali di soggetti viventi, principalmente alberi e arbusti, di residui vegetali più o meno decomposti (legno morto e lettiera) e di carbonio organico del suolo. Gli accordi internazionali sulla lotta ai cambiamenti climatici prevedono, per il comparto foreste, di contabilizzare la quantità di carbonio organico contenuta nei cinque “serbatoi di carbonio” in cui vengono suddivisi gli ecosistemi forestali, e di monitorare annualmente le relative variazioni secondo procedure stabilite da un panel di esperti (IPCC – Intergovernmental Panel on Climate Change). Tali procedure si basano prevalentemente sui dati prodotti dagli inventari forestali nazionali. Il volume illustra le attività del secondo Inventario Forestale Nazionale (INFC2005) finalizzate alla stima del contenuto di carbonio nelle foreste italiane.

Sommario:

 

Parte prima – metodi

1. Introduzione
2. L'indagine integrativa dell’inventario forestale nazionale
3. Unità di campionamento e modalità di acquisizione dei dati
4. Rilievi della vegetazione e del legno morto
5. Rilievi della lettiera e del suolo
6. Procedure per il controllo di qualità
7. Descrizione dei campioni, trattamenti e procedure di stima del contenuto di carbonio organico
8. Stima delle grandezze inventariali

Parte seconda – risultati

Introduzione alla lettura dei risultati
9. Il carbonio organico nella componente viva del soprassuolo
10. Il carbonio nel legno morto
11. Variazioni annuali di carbonio organico della componente degli alberi vivi
12. Il carbonio organico nella lettiera e nel suolo
13. Il carbonio organico negli ecosistemi forestali

Bibliografia

Allegato a - componenti indagate dall’inventario forestale nazionale italiano (infc2005)
Allegato b - definizione di bosco secondo infc e categorie inventariali e forestali
Allegato c - ripartizione della superficie del bosco in italia